• 22 AGOSTO 2018
    Vaccini, l’appello congiunto di SIC e ACOI al ministro Grillo – Rassegna stampa

    Vaccini, l’appello congiunto di SIC e ACOI al ministro Grillo – Rassegna stampa

    “Nonostante la sorpresa e la preoccupazione per le dichiarazioni antiscientifiche fatte in questi giorni da alcuni esponenti politici sul delicato tema dei vaccini, crediamo che il ministro della Salute Giulia Grillo abbia tutti gli strumenti necessari per non lasciarsi influenzare da apprendisti stregoni che giocano sulla pelle dei cittadini. In questo campo si sono prodotte

    • 1 AGOSTO 2018
    Nuova Cravatta Sociale SIC

    Nuova Cravatta Sociale SIC

    Nell’ottica di rinnovamento di alcuni aspetti della Società intrapreso dal CD, si è deciso di proporre ai soci anche una nuova cravatta sociale della quale vi allego alcune foto.
    Mi auguro apprezzerete il disegno e i colori mentre garantisco personalmente della qualità del prodotto frutto di una storica azienda milanese….

    • 20 LUGLIO 2018
    Campania fuori dal commissariamento Salute, Francesco Corcione su Il Mattino

    Campania fuori dal commissariamento Salute, Francesco Corcione su Il Mattino

    Il presidente della Campania, Vincenzo De Luca, ha ufficialmente chiesto al governo di uscire dal commissariamento del sistema Salute. Sul quotidiano “Il Mattino“, i medici e i primari degli ospedali della regione esprimono il loro sostegno all’iniziativa presa dal governatore, pur esternando critiche alla gestione commissariale. Fra gli interventi, anche quello del past president SIC,

    • 13 LUGLIO 2018
    Nasce in Sicilia la Commissione regionale di Senologia, guidata dalla dottoressa Catalano

    Nasce in Sicilia la Commissione regionale di Senologia, guidata dalla dottoressa Catalano

    Nasce in Sicilia una commissione regionale per portare le cure del tumore della mammella ai livelli del resto d’Italia. La Commissione regionale di Senologia sarà coordinata dalla dottoressa Francesca Catalano, vicepresidente Sic e direttore dell’UOC di Senologia dell’Ospedale Cannizzaro di Catania, che ha tenuto a sottolineare come «la commissione è aperta e non c’è nessun primo attore». Il gruppo